Contributo dell'Unione Gestione

Dal 1 ° gennaio 2015, i datori di lavoro devono pagare un nuovo contributo obbligatorio. Finanzia i sindacati dei lavoratori e dei datori di lavoro.

Il suo regime è determinata dalle L2135 L2135 articoli da 10 a 18 del codice del lavoro. Focus sul contributo datore di lavoro dell'Unione.

unione contributo datore di lavoro: per i quali i datori di lavoro?

Il contributo è dovuto da tutti i datori di lavoro di cui all'articolo 1 L2111 del codice del lavoro: i datori di lavoro di diritto privato e di datori di lavoro pubblici che impiegano personale in termini di diritto privato:

  • Il contributo è a carico dei datori di lavoro, indipendentemente dalla loro dimensione e qualunque sia il loro settore di attività.
  • Il contributo obbligatorio viene raccolto nello stesso modo come contributi del regime generale di sicurezza sociale.
  • Si siede sul redditi da lavoro dipendente, inclusi nella base dei contributi di sicurezza sociale. Questo è l'atteggiamento definito dall'art L242 1 del codice di previdenza sociale e l'articolo L741 10 codice rurale.

Il tasso di contributo dell'Unione obbligatoria datore di lavoro è fissato in linea di principio da un accordo tra i sindacati dei datori di lavoro e rappresentante dei lavoratori a livello nazionale e l'industria. Esso non può essere inferiore a 0,014% e non può superare 0,02%. 2016 (come nel 2015), il tasso è 0,016% (D2135 articolo 34 del Codice del lavoro).

Obbligatoria contributo dell'Unione datore di lavoro viene raccolto dal URSSAF, il deposito generale di sicurezza sociale d'oltremare o agricoli fondi comuni di investimento.

Finanziamento del contributo dell'Unione obbligatoria

Obbligatoria contributo dell'Unione datore di lavoro deve finanziare un fondo comune:

  • Questo fondo dovrebbe essere stabilita di comune accordo tra datore di lavoro e l'unione delle organizzazioni rappresentative a livello nazionale e l'industria.
  • Il fondo riceve contributi dei datori di lavoro. Deve quindi ridistribuire i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro.
  • Il fondo dovrebbe essere gestito da un'associazione congiunta. L'associazione deve essere amministrata da un consiglio di amministrazione composto in parti uguali da rappresentanti delle organizzazioni dei datori di lavoro e rappresentanti dei sindacati.

Buono a sapersi: il Fondo comune può anche essere finanziata da altre risorse aggiuntive. Ad esempio, i sussidi statali, o le risorse decise di comune accordo tra le organizzazioni dei datori di lavoro e sindacati.

fondo comune: per cui le organizzazioni?

Il fondo di corrispondenza può finanziare le seguenti organizzazioni:

  • le organizzazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro rappresentative a livello nazionale e trasversale e le loro articolazioni territoriali;
  • organizzazioni professionali rappresentative dei datori di lavoro a livello professionale nazionale e multi o presso una filiale;
  • i sindacati dei dipendenti il ​​cui scopo statutario è nazionale ed interprofessionale e la raccolta di oltre il 3% dei voti alle elezioni comitati o l'elezione dei rappresentanti;

Il denaro raccolto dai fondi comuni dovrebbe essere ridistribuito in parti uguali tra le organizzazioni dei datori di lavoro e le organizzazioni dei lavoratori.

Quale uso di un finanziamento comune?

In teoria, il denaro ricevuto dal fondo comune da un sindacato di lavoratori o datori di lavoro 'organizzazione deve finanziare una qualsiasi delle seguenti attività:

  • la progettazione, la gestione, l'animazione e la valutazione delle politiche attuate congiuntamente dai sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro in organismi paritetici;
  • partecipazione alle politiche pubbliche poste sotto la giurisdizione dello Stato;
  • economica, la formazione sociale e sindacale dei dipendenti per svolgere mansioni sindacali o unione ha chiesto di intervenire a favore di dipendenti;
  • altro cosiddetta missione di interesse pubblico.

contributo dell'Unione: i fondi annuali rapporto

organizzazione eventuali datori di lavoro e qualsiasi sindacato di dipendenti che ricevono soldi dal fondo comune, e devono preparare una relazione pubblica annuale che precisa l'utilizzo dei fondi.

La relazione è trasmessa ai fondi comuni entro sei mesi dalla fine dell'esercizio finanziario interessato dalla relazione. In caso contrario, l'organizzazione che ha raccolto il denaro può essere formale, da parte del fondo comune per soddisfare i suoi obblighi.

Per andare oltre:

  • Per richiedere termini di pagamento di imposte sui salari per URSSAF, si ispirano al nostro modello di lettera.
  • I lavoratori autonomi sono in regime indipendente sociale, la RSI.
  • Gli agricoltori dipendono dalla reciproca agricola, MSA.
Per saperne di più