Sega oscillante, specifiche della sega oscillante

La sega oscillante, noto anche come Sega vibrante, è specificamente progettato per il taglio gesso e resina sintetica. Questo è uno strumento fai da te, ma che è utilizzato anche in campo medico.

Si vuole scegliere uno? il principale caratteristiche della sega oscillante.

Sega oscillante: Descrizione

La sega oscillante è un utensile di taglio mano che consiste:

  • un involucro ergonomico 15 a 30 cm lungo;
  • un motore potenza variabile (150 e 300 Watt);
  • un'asta per fissare la lama vibrante;
  • due lame circolari, cioè una lama di 50 mm ed una lama 65 mm;
  • un regolatore di velocità di rotazione blade;
  • un interruttore per l'accensione e fermare il dispositivo;
  • un cavo di alimentazione elettrica.

Buono a sapersi: alcuni seghe vibranti sono alimentati da una batteria ricaricabile.

A seconda del modello, una sega oscillante può hanno le seguenti caratteristiche:

  • a portata di mano;
  • utente massimo comfort grazie la bassa vibrazione;
  • cruise control oscillazione che varia da 8 000 a 20 000 giri / min.

I criteri per la scelta di una sega a vibrazione

Molti modelli vibrano seghe disponibile nei principali negozi di bricolage e sui siti web on-line.

La scelta di questo dispositivo dipende dall'applicazione che si desidera fare, ma anche il bilancio che si vuole spendere.

Per acquistare un sega oscillante adattato alle sue esigenze, dobbiamo prendere in considerazione diversi criteri, e cioè:

  • Funzionalità. La sega vibrante può essere versatile in quanto con accessori intercambiabili è in grado di tagliare, levigatura, taglio e raschiare.
  • La velocità di rotazione. Per uso Intensivo, preferire una oscillazione tra 10 000 20 000 giri / min.
  • Un antiscivolo impugnatura ergonomica una buona presa del dispositivo.
  • Un sistema di cambio accessorio facile come questo senza attrezzi.

Buono a sapere: è possibile avere una sega oscillante da 80 €. Il più sofisticato può costare fino a € 500 o più per un attrezzature mediche professionali.

Per diventare un tuttofare padrone, il nostro consiglio:

  • Fai da te può facilmente andare male se non stai attento. Ecco i nostri 7 consigli ad armeggiare al sicuro.
  • Non è necessario acquistare gli strumenti se non si usa spesso. Risparmi i soldi su il lavoro affittando gli strumenti!
  • Per organizzare il vostro angolo fai da te, niente come un buon set. Eppure deve scegliere il set giusto.
Per saperne di più